Comitato regionale abruzzo




Yüklə 347.07 Kb.
səhifə1/4
tarix21.04.2016
ölçüsü347.07 Kb.
  1   2   3   4




Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti
COMITATO REGIONALE ABRUZZO



Sede: Via Francesco Savini 25

67100 L’Aquila (AQ)

Tel.:0862/42841 (centralino) - Fax 0862/ 4284203

Pronto A.I.A.-L.N.D.: 347 6523870

Pronto A.I.A. – CALCIO A 5 : 334 1973178

Pronto A.I.A. – Settore Giovanile : 342 6130673


Sito Internet: www.figcabruzzo.it

E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it


Stagione Sportiva 2013/2014

Comunicato Ufficiale N°1 del 4/7/2013


COMUNICAZIONI




AVVISO ALLE SOCIETA’:
PRIMA INFORMATIVA RIGUARDANTE
IL TESSERAMENTO CALCIATORI L.N.D.

TESSERAMENTO PROCEDURA INFORMATICA L.N.D.


Si porta a conoscenza delle società che a partire dalla
STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 (1° luglio 2013)
verranno introdotte alcune importanti novità riguardanti il tesseramento dei calciatori dilettanti.
Come già avviene per i tesseramenti giovanili, anche per i dilettanti le società dovranno predisporre le pratiche di tesseramento per mezzo della procedura informatica, attraverso la propria “area riservata”.

Così, tutti i tesseramenti e trasferimenti (nonché tutte le successive movimentazioni dei calciatori permesse nel corso della stagione sportiva) concernenti l’attività della Lega Nazionale Dilettanti dovranno essere effettuati esclusivamente via web attraverso il sito www.lnd.it seguendo i passaggi di seguito descritti:

-entrati nel sito cliccare “Area Società”- una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società nelle decorse stagioni sportive);

-entrati nell’ area riservata occorrerà seguire le relative istruzioni che verranno minutamente illustrate nei successivi comunicati, quando la L.N.D. renderà disponibile l’accesso;

Presso le Delegazioni Provinciali verrà istituito uno “sportello” operativo per offrire assistenza alle Società per la compilazione del modello via WEB.

Si fa presente che sarà cura di questo Comitato, con successivi comunicati, fornire ulteriori informazioni al fine di facilitare l’accesso al tesseramento on-line di cui in argomento.

Vista l’importanza e l’approssimarsi dell’inizio della nuova Stagione Sportiva 2013/2014 si invitano, fin da ora tutte le Società a verificare le funzionalità delle password fornite a suo tempo.

Qualora sussistano problemi per l’inserimento o sia stata smarrita la password, è necessario farne richiesta, su carta intestata della Società e a firma del Presidente (o delegato alla firma), al fax n. 0862/4284203.



Comunicazioni della F.I.G.C.

Comunicato Ufficiale N° 183/A della F.I.G.C. del 4 Giugno 2013

TERMINI E MODALITA' STABILITI DALLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI PER L'INVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO, PER LE VARIAZIONI DI TESSERAMENTO E PER I TRASFERIMENTI FRA SOCIETA' DEL SETTORE DILETTANTISTICO E FRA QUESTE E SOCIETA' DEL SETTORE PROFESSIONISTICO, DA VALERE PER LA STAGIONE SPORTIVA 2013/2014.

1. Variazioni di tesseramento
Le variazioni di tesseramento possono essere inoltrate con le modalità e nei termini, come di seguito riportati:
a) Calciatori “giovani dilettanti”
Il tesseramento dei calciatori "giovani dilettanti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo) può essere richiesto, in deroga all’art. 39.1 delle N.O.I.F., fino al 30 maggio 2014.

La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o i Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.

b) Calciatori “non professionisti”

Il tesseramento di calciatori "non professionisti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo), può essere effettuato:


- da lunedì 1 luglio 2013 a lunedì 31 marzo 2014 (ore 19.00)
La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.
c) Stipulazione rapporto professionistico da parte di calciatori “non professionisti” – art. 113

N.O.I.F.

I calciatori tesserati per Società associate alla Lega Nazionale Dilettanti, che abbiano raggiunto l'età prevista dall'art. 28 delle N.O.I.F., possono sottoscrivere un contratto da professionista per società di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione e richiedere il conseguente tesseramento:


- da lunedì 1° luglio a mercoledì 31 luglio 2013 (ore 23.00) - autonoma sottoscrizione- Art. 103 N.O.I.F.

- da giovedì 1 agosto a lunedì 2 settembre 2013 (ore 23.00) – con consenso della società dilettantistica –

- da venerdì 3 gennaio a venerdì 31 gennaio 2014 (ore 23.00) – con consenso della società dilettantistica –

La variazione di tesseramento dovrà pervenire o essere depositata nei suddetti termini.


2. Trasferimento di calciatori “giovani dilettanti” e “non professionisti” tra società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti

Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante" o "non professionista" nell'ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti può avvenire nei seguenti distinti periodi:


a) da lunedì 1° luglio a martedì 17 settembre 2013 (ore 19.00)

b) da martedì 3 dicembre a martedì 17 dicembre 2013 (ore 19.00)
Nell'ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.)

Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati Regionali e alle Divisioni di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti.


Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni provinciali della Regione di appartenenza della Società cessionaria.
3. Trasferimenti di calciatori “Giovani dilettanti" da società dilettantistiche a società di Serie

A, B, 1^ e 2^ Divisione

Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante", nei limiti di età di cui all'art. 100 delle N.O.I.F., da società dilettantistiche a società di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione può avvenire nei seguenti distinti periodi:


a) da lunedì 1° luglio a lunedì 2 settembre 2013 (ore 23.00)

b) da venerdì 3 gennaio a venerdì 31 gennaio 2014 (ore 23.00)

Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui all'art. 39 delle N.O.I.F..

Nella ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.).

La variazione di tesseramento dovrà pervenire o essere depositata nei suddetti termini.



4. Trasferimenti di calciatori "Giovani di Serie” da Società di Serie A, B, 1^ e 2^ Divisione a

società dilettantistiche

Il trasferimento di un calciatore "Giovane di Serie" da società di A, B, 1^ e 2^ Divisione a società

dilettantistiche, può avvenire nei seguenti distinti periodi:
a) - da lunedì 1° luglio a lunedì 2 settembre 2013 (ore 19.00)

b) - da venerdì 3 gennaio a venerdì 31 gennaio 2014 (ore 19.00)

Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui all’art. 39 delle N.O.I.F..

Nella ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.).

Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati Regionali e alle Divisioni di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti.

Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni provinciali della Regione di appartenenza della Società cessionaria.
5. Risoluzione consensuale dei trasferimenti e delle cessioni a titolo temporaneo –Art.103bis NOIF

La risoluzione consensuale dei trasferimenti a titolo temporaneo, per i calciatori “non professionisti” e “giovani dilettanti” deve avvenire nel rispetto dell’art.103bis, comma 2, delle NOIF


6. Richiesta di tesseramento calciatori professionisti che hanno risolto per qualsiasi ragione il rapporto contrattuale
Le richieste di tesseramento a favore di società dilettantistiche, da parte di calciatori professionisti

che hanno risolto per qualsiasi ragione il proprio rapporto contrattuale, possono avvenire:



- da lunedì 1° luglio a venerdì 31 dicembre 2013 (ore 12.00)

Le richieste di tesseramento devono essere depositate presso le Divisioni o i Comitati Regionali di

competenza, oppure spedite a mezzo posta. In quest’ultimo caso il tesseramento decorre dalla data di spedizione del plico postale, sempreché lo stesso pervenga entro il 10 gennaio 2014.
Un calciatore tesserato come professionista non può essere tesserato come dilettante prima che siano trascorsi almeno 30 giorni da quando abbia disputato la sua ultima partita come professionista.
7. Calciatori stranieri provenienti o provenuti da Federazione estera
La società di Lega Nazionale Dilettanti può tesserare, entro il 31 Dicembre 2013, e schierare in campo calciatori stranieri, sia extra-comunitari che comunitari, che siano stati tesserati per società appartenenti a Federazioni estere, nei limiti e alle condizioni di cui agli artt. 40 quater e 40 quinquies, delle N.O.I.F. In virtù delle direttive rese note dalla FIFA in ordine all’art. 4 (allegato 3 del Regolamento dello status e transfert dei calciatori), i calciatori provenienti da Federazione estera, non possono essere acquisiti in prestito da società dilettantistiche.
Fatto salvo quanto previsto all’art. 40 quinquies, i calciatori di cittadinanza extracomunitaria e comunitaria, residenti in Italia, di età superiore ai 16 anni, che non siano mai stati tesserati per Federazione estera e che richiedono il tesseramento per società della L.N.D. sono parificati a tutti gli effetti, ai fini del tesseramento, dei trasferimenti e degli svincoli, ai calciatori italiani, purché sia documentato quanto previsto dalle relative norme.

La richiesta di tesseramento deve essere inoltrata presso l'Ufficio Tesseramento della F.I.G.C. di Roma. La decorrenza di tale tesseramento è stabilita ad ogni effetto, a partire dalla data di autorizzazione rilasciata dallo stesso Ufficio Tesseramento della F.I.G.C..



8. Termini annuali richiesti dalle norme regolamentari

Vengono fissati i seguenti termini per le diverse previsioni regolamentari soggette a determinazioni

annuali:

a) Art. 107 delle N.O.I.F. (Svincolo per rinuncia)


Le liste di svincolo da parte di società dilettantistiche per calciatori "non professionisti" e "giovani dilettanti", devono essere depositate o inoltrate, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, alle Divisioni od ai Comitati di competenza entro i termini sottoindicati e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi:

- da lunedì 1° luglio a martedì 16 luglio 2013 (ore 19.00)

(vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non

oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura)

Liste di svincolo suppletive


- da lunedì 2 dicembre a martedì 17 dicembre 2013 (ore 19.00)

(vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non

oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura)

Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data dal 18 dicembre

2013.
b) Art. 117 delle N.O.I.F. (comma 5)

Un eventuale nuovo contratto da professionista a seguito di risoluzione del rapporto contrattuale conseguente a retrocessione della società dal Campionato di 2^ Divisione al Campionato Nazionale Dilettanti, può essere sottoscritto:

- da lunedì 1° luglio a lunedì 2 settembre 2013 (ore 23.00) – autonoma sottoscrizione

- da venerdì 3 gennaio a venerdì 31 gennaio 2014 (ore 23.00) – con consenso della società dilettantistica


c) Art. 108 delle N.O.I.F. (svincolo per accordo)
Il deposito degli accordi di svincolo, presso i Comitati e le Divisioni della Lega Nazionale Dilettanti, dovrà avvenire entro 20 giorni dalla stipulazione e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2014 (ore 19.00).

Gli Organi federali competenti provvederanno allo svincolo a far data dal 1° luglio 2014.


TERMINI E MODALITA’ PER L’INVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO DI CALCIATORI “GIOVANI”
Art. 107 delle Norme Organizzative Interne (svincolo per rinuncia)

I calciatori “Giovani” tesserati con vincolo annuale entro il 30 novembre possono essere inclusi in lista di svincolo da inoltrare o depositare, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati di competenza entro i termini stabiliti e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi:


- da lunedì 2 dicembre a martedì 17 dicembre 2013 (ore 19.00).

Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data dal 18 dicembre

2013.
TERMINI E MODALITA’ PER LE VARIAZIONI DI ATTIVITA’
Art.118 delle Norme Organizzative Interne
Per la Stagione Sportiva 2013/2014, il termine fissato per l’invio o il deposito delle richieste di variazione di attività ai sensi dell’art.118 delle NOIF è da lunedì 1° luglio a martedì 1° ottobre 2013.

Comunicazioni della L.N.D.
-Convenzione Creditizia-

La Lega Nazionale Dilettanti e il Comitato Regionale Abruzzo, hanno definito un accordo con la Banca di Credito Cooperativo del Lazio, Abruzzo e Toscana, che è presente – con proprie filiali – nella provincia dell’Aquila.

La convenzione è finalizzata a facilitare l’iscrizione delle società ai rispettivi campionati con un finanziamento sotto forma di “microcredito” - <<mutuo chirografario>> - per un importo massimo di € 10.000,00 rimborsabile in 10 mesi (10 rate) al tasso del 4%.

Si riportano di seguito le filiali della BCC di Roma presenti ed operanti nella provincia dell’Aquila:

PESCASSEROLI – Viale Principe di Napoli 48
SCANNO – Via Napoli 23
CASTEL DI SANGRO – Via Sangro snc
SCURCOLA MARSICANA – Corso Vittorio Emanuele II 9
CAPISTRELLO – Via Roma 126
ORTUCCHIO – Via Portanova 33
TRASACCO – Via Cavour 21
TAGLIACOZZO – Via Vittorio Veneto snc
AVEZZANO – Via Garibaldi 113
SASSA SCALO (L’AQUILA) – Strada Statale 17 km 24,900
MONTEREALE – Via Nazionale 53
L’AQUILA – Viale XXV Aprile snc (Galleria Comm. “Meridiana” – vicinanze stazione ferroviaria)
CAGNANO AMITERNO – Via S.Giovanni snc
CELANO – Via Ranelletti 200
ROCCARASO – Via Mori 6
PAGANICA (L’AQUILA) – Via del Rio 15
AVEZZANO – Via XX Settembre 327

Le società che intendessero avvalersi della convenzione sono invitate a recarsi presso le filiali della BCC di Roma (elenco di cui sopra) per richiedere informazioni più dettagliate e per formalizzare così, l’eventuale apertura di un conto corrente, necessario per l’anticipazione dell’importo per l’iscrizione al campionato di competenza. Siamo certi che l’iniziativa faciliterà l’iscrizione ai propri campionati in questo momento di difficoltà economica.



Stralcio Comunicato Ufficiale N° 1 della L.N.D. del 1° Luglio 2013

A/9 CAMPIONATO “JUNIORES - UNDER 18”

omissis


2) Campionato Regionale “Juniores”

Il Campionato Regionale “Juniores” è organizzato da ciascun Comitato sulla base di uno o più gironi. I singoli Comitati dovranno comunicare alla Segreteria della L.N.D., entro e non oltre Lunedì 5 maggio 2014, il nominativo della Società vincente la propria fase regionale che si qualifica alla fase nazionale organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Nella Regione Trentino Alto Adige, il Campionato Regionale “Juniores” è organizzato da ciascun Comitato Provinciale Autonomo delle Province di Trento e di Bolzano. Le vincenti dei rispettivi gironi di Trento e Bolzano acquisiscono il diritto a partecipare alla fase nazionale della manifestazione, organizzata dalla L.N.D.
a) Articolazione

Al Campionato Regionale “Juniores” sono iscritte d’ufficio le squadre di Società partecipanti ai Campionati di Eccellenza e di Promozione della stagione sportiva 2013/2014, salvo diversa determinazione del Consiglio Direttivo del Comitato in ordine alla loro eventuale collocazione negli organici del Campionato Provinciale “Juniores”, anche su richiesta motivata dalle Società interessate. In ogni caso il Consiglio Direttivo del Comitato competente, in deroga a quanto sopra, può determinare una diversa composizione dell’organico di tale Campionato in base a motivati criteri di meritocrazia e di effettiva potenzialità delle Società interessate.

Al Campionato Regionale “Juniores” sono iscritte d’ufficio le squadre delle Società sarde e siciliane partecipanti al Campionato Nazionale Serie D della stagione sportiva 2013/2014.

Inoltre, a completamento dell’organico, possono essere iscritte al Campionato Regionale “Juniores” anche squadre appartenenti a Società di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria - Under 21” , “3ª Categoria - Under 18” , “3ª Categoria – Over 30” e “3ª Categoria – Over 35” che ne abbiano fatto richiesta.


b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all’età

Alle gare del Campionato Regionale “Juniores” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1995 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1994 in poi, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.

L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività, alle Società di “3a Categoria - Under 18” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.

E’ fatto divieto alle Società Juniores “pure” regionali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.


c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare

In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.


3) Campionato Provinciale “Juniores”

Il Campionato Provinciale “Juniores” è organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale e/o Distrettuale, sulla base di uno o più gironi.



a) Articolazione

Al Campionato Provinciale “Juniores” partecipano le squadre di Società di Eccellenza e Promozione che lo abbiano richiesto, in alternativa al Campionato Regionale “Juniores”, nonché, facoltativamente, le Società partecipanti ai Campionati di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria - Under 21”, “3ª Categoria - Under 18”, “3ª Categoria – Over 30” e “3ª Categoria – Over 35”.


b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all’età

Alle gare del Campionato Provinciale “Juniores” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1995 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di quattro calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1993, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.

L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività alle Società di “3a Categoria - Under 18” partecipanti al Campionato Provinciale “Juniores”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.

E’ fatto divieto alle Società Juniores “pure” provinciali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.


c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare

In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.



Comunicazioni del Comitato Regionale

Consiglio Direttivo

Impiego Giovani Calciatori – Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all’età – S.S. 2013/2014 Campionati di Eccellenza e Promozione

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 14 Marzo 2013 , nella logica di continuità e programmazione aventi il fine di mirare ad incentivare e valorizzare il patrimonio giovanile,


ha deliberato
di far obbligo alle Società partecipanti al campionato di:
Eccellenza

di impiegare sin dall’inizio e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti – almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:


1 nato dal 1° gennaio 1993 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1994 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1995 in poi
Ha deliberato, inoltre, di far obbligo alle Società partecipanti al campionato di:
Promozione

di impiegare - sin dall’inizio e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti – almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:



1 nato dal 1° gennaio 1993 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1994 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1995 in poi

Circa i meccanismi e le modalità procedurali attinenti agli avvicendamenti dei cosiddetti “calciatori giovani” è opportuno precisare che le eventuali corrispondenti sostituzioni debbono essere effettuate con calciatori appartenenti alla stessa o altra fascia di età temporalmente successiva.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Impiego Giovani Calciatori – Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all’età – S. S. 2013/2014 Campionato di Prima Categoria

Con riferimento alla facoltà concessa dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato nella riunione del 14 Marzo 2013 di fare obbligo alle Società partecipanti al campionato di:


PRIMA CATEGORIA

di impiegare sin dall’inizio e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti – almeno DUE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:


1 nato dal 1° gennaio 1991 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1992 in poi.
Circa i meccanismi e le modalità procedurali attinenti agli avvicendamenti dei cosiddetti “calciatori giovani” è opportuno precisare che le eventuali corrispondenti sostituzioni debbono essere effettuate con calciatori appartenenti alla stessa o altra fascia di età temporalmente successiva.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.



L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
SECONDA CATEGORIA

  • Il Consiglio Direttivo ha deliberato per la Stagione Sportiva 2013/2014 la non obbligatorietà dell’utillizzo “dei giovani calciatori”.


CALCIO A5 C1- C2: Attività' obbligatoria e limite di partecipazione calciatori in riferimento all'età – Stagioni Sportive : 2013/2014, 2014/2015 e 2015/2016.

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato per le stagioni sportive: 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016 quanto di seguito riportato:



CALCIO A5 "C1" STAGIONE SPORTIVA 2013/2014

Alle società di C1 e' fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque o alternativamente al campionato regionale Allievi o Giovanissimi regionale di calcio a cinque.

Alle Società che non rispettano tale obbligo o che se iscritte ad uno dei campionati giovanili Allievi o Giovanissimi vi rinuncino prima dell'inizio della relativa attività, verrà addebitata la somma di € 2.500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.

CALCIO A5 "C1" stagione sportiva 2014-2015

Alle società di C1 è fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque .



E' fatto obbligo di avere in distinta almeno n°3 giovani calciatori della categoria Juniores (Allievi o Giovanissimi purché autorizzati secondo quanto previsto dall’art. 34 delle N.O.I.F.)

Le società che non avranno in distinta almeno tre giovani calciatori,saranno punite con la sanzione della perdita della gara, prevista dall'art.17 , comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Nel caso in cui le società non partecipassero con una propria squadra al campionato Juniores di calcio a cinque, verrà addebitata la somma di € 2500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato. Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre ai campionati ed altre attività indetti dal Comitato Regionale, con l'osservanza delle disposizioni all'uopo previste. La partecipazione all'attività di calcio a cinque delle categorie Allievi e Giovanissimi costituisce attenuante nell'addebito previsto, nella misura di € 1000,00 per ciascuna delle categorie svolte , indipendentemente dalle squadre iscritte.

E' fatto l'obbligo di avere struttura al coperto per svolgere il campionato di riferimento, salvo deroga per casi eccezionali, concessa dal Comitato Regionale.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.



CALCIO A5 "C1" stagione sportiva 2015/2016

Alle società di C1 e' fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque.



E' fatto obbligo di avere in distinta almeno n°3 giovani calciatori della categoria Juniores (Allievi o Giovanissimi purché autorizzati secondo quanto previsto dall’art. 34 delle N.O.I.F.)

Le società che non avranno in distinta almeno tre giovani calciatori,saranno punite con la sanzione della perdita della gara, prevista dall'art.17 , comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Nel caso in cui le società non partecipassero con una propria squadra al campionato Juniores di calcio a cinque, verrà addebitata la somma di € 2500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato. Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre ai campionati ed altre attività indetti dal Comitato Regionale, con l'osservanza delle disposizioni all'uopo previste. La partecipazione all'attività di calcio a cinque delle categorie Allievi e Giovanissimi costituisce attenuante nell'addebito previsto, nella misura di € 1000,00 per ciascuna delle categorie svolte , indipendentemente dalle squadre iscritte.

E' fatto l'obbligo di avere struttura al coperto per svolgere il campionato di riferimento, salvo deroga per casi eccezionali, concessa dal Comitato Regionale.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.



CALCIO A5 "C2" stagione sportiva 2013/2014

Nella stagione in riferimento ( 2013 / 2014) ,non ci sono obblighi.

CALCIO A5 "C2" stagione sportiva 2014/2015

Alle società di C2 è fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque o alternativamente al campionato regionale Allievi o Giovanissimi di calcio a cinque.

Alle Società che non rispettano tale obbligo o che se iscritte ad uno dei campionati giovanili Allievi o Giovanissimi, vi rinuncino prima dell'inizio della relativa attività, verrà addebitata la somma di € 2.500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato.

E' fatto l'obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.



CALCIO A5 "C2" stagione sportiva 2015/2016

Alle Società di C2 è fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque .



E’ fatto obbligo di avere in distinta almeno n°2 giovani calciatori della categoria Juniores (Allievi o Giovanissimi purché autorizzati secondo quanto previsto dall’art. 34 delle N.O.I.F.).

Le Società che non avranno in distinta almeno due giovani calciatori, saranno punite con la sanzione della perdita della gara, prevista dall'art.17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Nel caso in cui le Società non partecipassero con una propria squadra al campionato Juniores di calcio a cinque, verrà addebitata la somma di € 2500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato. Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre ai campionati ed altre attività indetti dal Comitato Regionale, con l'osservanza delle disposizioni all'uopo previste. La partecipazione all'attività di calcio a cinque delle categorie Allievi e Giovanissimi costituisce attenuante nell'addebito previsto, nella misura di € 1000,00 per ciascuna delle categorie svolte , indipendentemente dalle squadre iscritte.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di C5 abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.



Tornei Di Attività Ricreativa

Il Consiglio Direttivo di questo Comitato, ha deliberato che, all’atto della presentazione del Regolamento di Attività Ricreativa, che dovrà avvenire almeno quindici giorni prima dell’inizio del Torneo, dovranno essere versati dalle Società organizzatrici i depositi e le tasse di seguito riportatate:

CALCIO A 11 E CALCIO A 5

TASSA APPROVAZIONE REGOLAMENTO 52,00

TASSA AFFILIAZIONE (PER SOCIETÀ) 10,00

TASSA GARE (PER SOCIETÀ) 23,00

DEPOSITO CAUZIONALE (PER SOCIETÀ) 52,00

CARTELLINO 6,00


Nelle tasse sopra riportate non sono comprese le spese arbitrali.
Si ritiene utile ricordare che i calciatori possono partecipare nel periodo previsto a Tornei di Attività Ricreativa autorizzati dai competenti Organi Federali, gli stessi devono essere in possesso del relativo nulla - osta rilasciato dalle rispettive Società. Ad evitare che i propri calciatori incorrano nelle previste sanzioni disciplinari, si invitano le Società ad informare di quanto sopra i tesserati ed a vigilare che gli stessi non partecipino a Tornei non autorizzati.

Comunicazioni Segreteria

Orari di Ufficio Mesi di Giugno, Luglio e Agosto

Si porta a conoscenza delle Società che gli Uffici del Comitato Regionale Abruzzo (siti in Via Francesco Savini, n° 25 – 67100 L’Aquila) osserveranno nei mesi di giugno, luglio e agosto i seguenti orari:


Lunedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Martedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30

Mercoledì chiuso per l’intera giornata

Giovedì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30

Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Sabato chiuso per l’intera giornata

Si invitano i Dirigenti delle Società a rispettare scrupolosamente gli orari di cui sopra.

Estratti conto S.S. 2012/2013

Si rende noto che a partire dal 1° luglio 2013 con la procedura delle iscrizioni via internet , sul sito www.lnd.it attraverso l’utilizzo della password (già in Vostro possesso) è possibile visionare e stampare “l’estratto conto regionale” al 30 giugno 2013.

Ogni società, naturalmente, potrà accedere nell’Area Società e quindi nell’Area Riservata SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON IL PROPRIO “ID” E LA PROPRIA “PASSWORD”, comunicati nelle decorse stagioni sportive.

Si invitano pertanto i Sigg. ri Presidenti ad esaminare attentamente l’estratto conto della Società, ricordando che il saldo qualora risulti positivo, potrà essere detratto dall’importo dell’iscrizione per la nuova Stagione Sportiva 2013/2014, qualora invece, negativo dovrà essere aggiunto tassativamente alla tassa di iscrizione prevista.
Qualora una società dovesse trovarsi in difficoltà nell’utilizzo della procedura informatizzata potrà contattare preventivamente e con congruo anticipo, il Comitato Regionale Abruzzo al fine di chiedere delucidazioni per poter effettuare l’iscrizione via internet. (Per tale richiesta necessita effettuare un fax allo 0862/ 4284203 o un e-mail all’indirizzo: crlnd.abruzzo01@figc.it).

Ritenendo di aver fatto cosa utile e gradita, si invitano le Società al rispetto dei termini fissati relativamente alle date di scadenza per le iscrizioni ai campionati della stagione sportiva 2013/2014.



Societa' Inattive Stagione Sportiva 2013/2014

Le sottonotate Società, su richiesta avanzata, vengono dichiarate inattive:


Campionato Terza Categoria

Matr.:932621 A.S.D. ATLETICO FLACCO

Matr.: 935980 A.S.D. PESCARA DOLPHINS

In base all'Art.110 punto 1 delle N.O.I.F., i calciatori per esse tesserati, sono liberi dalla data di pubblicazione del presente Comunicato.
Società Inattive Stagione Sportiva 2013/2014

Le sottonotate Società di puro Settore Giovanile che non hanno partecipato nella Stagione Sportiva 2012/2013 ad alcun Campionato, vengono dichiarate Inattive:

Matr.: 934992 ASD REAL CAPISTRELLO

Matr.: 600627 S.S. CASACANDITELLA CALCIO

Matr.: 934555 ASD CITTA’ DI CHIETI

Matr.: 934899 ASD SPORTING CASACANDITELLA

Matr.: 933388 ASD PALLANO TORNARECCIO

Matr.: 934662 ASD MASTER SULMONA

Matr.: 934276 ASD OVIDIANA

Matr.: 919088 ASD REAL CATIGNANO 2007

Matr.: 931199 ASD SPORTING PINETO FC

Matr.: 912779 ASD TAURUS NOTARESCO

Matr.: 921313 ASD VIRTUS SCERNI 2008

Stralcio del C.U. N.3 della L.N.D. del 1°Luglio 2013 S.S. 2013-2014

Si rendono noti di seguito, gli orari ufficiali di inizio delle gare per la stagione sportiva 2013/2014:





dal

4

agosto

2013

ore 16.00



dal

15

settembre

2013

ore 15.30



dal

27

ottobre

2013

ore 14.30



dal

2

febbraio

2014

ore 15.00



dal

30

marzo

2014

ore 16.00



dal

27

aprile

2014

ore 16.30

Il Comitato Interregionale, le Divisioni e i Comitati Regionali della L.N.D., sono peraltro autorizzati a disporre orari diversi secondo le esigenze locali, pubblicandone notizia, sui rispettivi Comunicati Ufficiali, prima dell’inizio dei Campionati.



Avviso per le Società

Password Società per Procedure su Sito Internet (Iscrizioni, Tesseramento, Richiesta emissione Tessera Dirigente)

PASSWORD SOCIETA’

Si ricorda che sul sito www.lnd.it le Società affiliate alla Lega Nazionale Dilettanti hanno la possibilità di interagire con gli archivi del Comitato Regionale Abruzzo.



Vista l’importanza e l’approssimarsi dell’inizio della nuova Stagione Sportiva 2012/2013 si invitano, fin da ora tutte le Società a verificare le funzionalità delle password fornite a suo tempo. Qualora sussistano problemi per l’inserimento o sia stata smarrita la password, è necessario farne richiesta, su carta intestata della Società e a firma del Presidente (o delegato alla firma), al fax n. 0862/4284203 INDICANDO L’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA DELLA SOCIETA’ DOVE NON GIA’ COMUNICATA.

La nuova password sarà inviata sull’indirizzo di posta elettronica ufficiale della società, (comunicata al Comitato Regionale) nel rispetto della privacy.

Dirigenti ufficiali da inserire obbligatoriamente in organigramma societario per richiesta emissione tessera dirigente ufficiale s.s. 2013 / 2014 (n.b. La tessera dirigente ufficiale sostituisce la “vecchia” tessera impersonale cartacea)

Dal 1° luglio 2012 (in base al Decreto attuativo delle Assicurazioni obbligatorie degli sportivi dilettanti del 3 novembre 2010, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 Dicembre 2010) è stata introdotta la categoria dei “DIRIGENTI UFFICIALI” che per ogni gara hanno accesso nel recinto di gioco.

Detti dirigenti ufficiali devono essere inseriti nell’organigramma societario valido per la stagione sportiva 2013/2014.

Sono considerati “DIRIGENTI UFFICIALI” i Dirigenti che nell’Organigramma sono:


  1. indicati come accompagnatori ufficiali (sigla DRA);

  2. indicati come addetti agli Ufficiali di Gara (sigla ADA).

Ciascuna Società all’atto dell’ iscrizione ai Campionati di competenza attraverso la compilazione dell’organigramma con procedura “id e pw” deve inserire a fianco di ciascun dirigente che individua la sigla “DRA” (per Dirigente accompagnatore ) e “ADA” (per Dirigente addetto all’arbitro). A tal fine, si ricorda , che per ciascuna richiesta di tessera Dirigente Ufficiale e/o Dirigente addetto all’arbitro (sigla “DRA” e “ADA” ) il costo è PARI AD € 10,50 (di cui 3,00€ tessera plastificata e 7,50 € premio assicurativo – vedi “importi premi assicurativi“ Comunicato Ufficiale N° 7 della L.N.D. DEL 1° LUGLIO 2012 -allegato al C.U. n°1 del 5 luglio 2012 di questo Comitato).
N.B. I DIRIGENTI UFFICIALI SPROVVISTI DI TESSERA DIRIGENTE NON POTRANNO ACCEDERE NEL RECINTO DI GIOCO.
ISCRIZIONI CAMPIONATI S.S. 2013/2014

Modalita’ di iscrizione per le Societa’ partecipanti a Campionati Regionali e Provinciali Organizzati dal Comitato Regionale Abruzzo per la S.S. 2013/2014

Si ricorda a tutte le Società che in occasione dell’iscrizione ai Campionati di competenza, anche per la Stagione Sportiva 2013/2014, devono essere rispettati tutti gli adempimenti burocratici e finanziari previsti dal vigente regolamento.

Le iscrizioni ai Campionati, come ormai ben noto, dovranno essere effettuate via telematica sul sito www.lnd.it (Area Società), attraverso la pagina web di ogni Società dove sono stati predisposti appositi programmi in merito, PER POI ESSERE SPEDITE O DEPOSITATE A MANO NEI RISPETTIVI TERMINI STABILITI.

Tali programmi saranno accessibili dalla data di apertura delle iscrizioni, stabilita da questo Comitato Regionale per il 1° LUGLIO 2013.



Si ricorda a tale proposito che per accedere alla propria pagina web, ogni società dovrà utilizzare i propri codici di accesso (ID e PW).

Qualora sussistano problemi per l’inserimento dei codici o sia stata smarrita la password, è necessario farne richiesta su carta intestata della società e a firma del Presidente (o suo delegato alla firma) a mezzo fax al numero 0862/4284203.

La nuova password sarà inviata sull’indirizzo di posta elettronica ufficiale della società, (comunicata al Comitato Regionale) nel rispetto della privacy.


  • Per procedere all’iscrizione via web è necessario effettuare i seguenti passaggi:

  1. entrare nel sito internet www.lnd.it; cliccare nel riquadro “Area Società “ (che si trova in alto a sinistra) e inserire le proprie credenziali “ID” e “PW” (n.b. nello spazio ID bisogna scrivere la parola lnd seguita dalla propria Matricola Federale; nello spazio PW bisogna scrivere la propria password societaria); cliccare poi nel riquadro “Area Agonistica”.




  1. seguire successivamente il menu predisposto che prevede i seguenti passaggi:




  • compilazione dei dati societari e dell’organigramma;

  • compilazione del modulo di iscrizione con indicazione del campo di gioco rilasciato dall’Ente proprietario;

  • riepilogo dei costi: a partire dal 1° luglio 2013, per ogni Società apparirà la quota di iscrizione al relativo campionato, i rispettivi costi assicurativi dei tesserati al 30 giugno 2013 e quindi l’ammontare del proprio saldo;

  1. l’importo dell’iscrizione è indicato nella relativa pagina riepilogativa degli oneri finanziari; gli importi devono essere comprensivi di quanto dovuto per l’iscrizione al campionato od ai campionati ai quali si intende partecipare; tali quote potranno essere diminuite dell’eventuale somma a credito, mentre saranno obbligatoriamente aumentate dell’eventuale somma a debito risultante dall’estratto conto societario al 30 giugno 2013.

Al termine di tutte le operazioni, è necessario rendere definitivo il documento mediante l’utilizzo dell’apposita funzione “rendi definitivo il documento” e apparirà la dizione “documento convalidato”. Una volta eseguita tale operazione, la domanda di iscrizione non è più modificabile.

Contestualmente alla domanda di iscrizione (composta dai vari documenti di cui sopra) le Società devono depositare a mano o far pervenire nei termini stabiliti gli importi dovuti o a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo o copia del versamento effettuato attraverso bonifico bancario da effettuare a favore
L.N.D. –Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370).
Le Società di NUOVA AFFILIAZIONE dovranno presentare invece a questo Comitato Regionale la domanda di affiliazione alla F.I.G.C. unitamente alla documentazione richiesta, al fine di poter ottenere la password necessaria agli adempimenti connessi alle domande di iscrizione ai vari Campionati.

La Segreteria di questo Comitato Regionale, a partire dal mese di giugno sarà a disposizione delle Società anche nei pomeriggi dei giorni Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 16,30 per dare supporto a tutti quei dirigenti che incontreranno difficoltà nell’espletamento delle suddette procedure.

Liste di Svincolo – S.S. 2013 / 2014

LISTE DI SVINCOLO COLLETTIVE S.S. 2013/2014

-PERIODO 1° LUGLIO / 16 LUGLIO 2013-(Ore 19,00)

Si ricorda a tutte le Società, che anche per le liste di svincolo sarà necessario effettuare – nei termini previsti - la procedura attraverso l’Area Società del sito www.lnd.it, utilizzando sempre “id” e “password” in possesso.


La richiesta di svincolo si realizza componendo un documento di svincolo che comprenda i calciatori che si intendono svincolare.

Questo documento sarà stampabile in maniera provvisoria un numero illimitato di volte.



Una volta certi che nel documento siano presenti tutti e solo i giocatori che si intendono svincolare, si potrà procedere ALLA STAMPA DEFINITIVA DEL DOCUMENTO DI SVINCOLO.
Questo, una volta firmato dal Presidente della Società, dovrà essere inviato per posta via raccomandata con ricevuta di ritorno o depositato al Comitato di competenza.

Le sopra citate operazioni saranno eseguite nel rispetto delle Norme Federali previste per gli svincoli.


Qualora una società dovesse trovarsi in difficoltà nell’utilizzo della procedura informatizzata potrà contattare preventivamente e con congruo anticipo, il Comitato Regionale Abruzzo al fine di chiedere delucidazioni per poter effettuare gli svincoli via internet.

Per tale richiesta necessita effettuare un fax allo 0862/ 4284203 o un e-mail all’indirizzo: crlnd.abruzzo01@figc.it).


Le liste di svincolo devono in ogni caso essere depositate o inoltrate, a mezzo raccomandata a / r al Comitato nei termini previsti.


Stagione Sportiva 2013/2014

Iscrizione Campionati S. S. 2013/2014

E’ obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico on line secondo le modalità previste.

Iscrizione Campionati di

Eccellenza, Promozione, Juniores Regionale “D’Elite”,

1^ Categoria, Calcio a 5 Serie “C1”

S.S. 2013/2014



Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato che la presentazione della documentazione (inclusa, a pena di decadenza, la domanda di iscrizione) ed il relativo importo relativi ai campionati sopra indicati, devono pervenire od essere depositati presso la sede del Comitato Regionale Abruzzo sita in Via Francesco Savini n° 25 – 67100 L’Aquila-

entro il termine ordinatorio di
Martedì 16 luglio 2013 (ore 12.00)
unitamente a:

1) Domanda di iscrizione;
2) Assegno Circolare dell'importo dovuto intestato a:
- L.N.D. - COMITATO REGIONALE ABRUZZO
oppure allegare tassativamente copia dell’avvenuto bonifico intestato a L.N.D. –Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370) ;
3) Dichiarazione di disponibilità del Campo di giuoco omologato , dotato dei requisiti previsti dall’art.31 , del Regolamento della LND ;
4) Costituisce condizione inderogabile per l’iscrizione ai Campionati Regionali e Provinciali , unitamente a quanto indicato ai punti 1), 2) e 3) l’inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti Federali, Società e tesserati.

Di seguito si trascrivono gli importi comprensivi della tassa associativa , dei diritti di iscrizione, dell’anticipo in conto spese di organizzazione e della assicurazione tesserati (per questa ultima voce “assicurazione tesserati” ogni Società dovrà vedere il proprio addebito sul suo estratto conto a seconda del numero di tesserati al 30.06.2013), fissati, per competenza, dal Consiglio Direttivo della L.N.D. e da quello del Comitato Regionale :

Campionato di Eccellenza

= Tassa associativa alla L.N.D. 250,00

= Diritti di iscrizione al Campionato di competenza 2.200,00

= Acconto spese e organizzazione 2.500,00

totale 1) 4.950,00
= Assicurazione tesserati N.B. Vedere importo addebitato su estratto conto
totale 2)=totale 1) +Assicurazione tesserati € 4.950,00 più assicurazione tesserati al 30.06.2013 risultante dagli estratti conto delle singole Società
N.B.: per la voce “assicurazione tesserati “ ciascuna società dovrà versare all’atto della scadenza delle iscrizioni ai campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. la differenza mancante, riferita sempre alla voce “assicurazione tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 31 ottobre 2013.
Campionato di Promozione

= Tassa associativa alla LND 250,00

= Diritti di iscrizione al Campionato di competenza 1.600,00

= Acconto spese e organizzazione 2.000,00

totale 1) 3.850,00
= Assicurazione tesserati N.B. Vedere importo addebitato su estratto conto

totale 2)=totale 1) +Assicurazione tesserati € 3.850,00 più assicurazione tesserati al 30.06.2013 risultante dagli estratti conto delle singole Società

N.B.: Per la voce “Assicurazione Tesserati “ciascuna Società dovrà versare all’atto della scadenza delle iscrizioni ai Campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. La differenza mancante, riferita sempre alla voce “Assicurazione Tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 31 ottobre 2013.

Campionato Juniores Regionale “D’Elite”

= Diritti di iscrizione al Campionato di competenza 700,00

= Acconto spese e organizzazione 160,00

totale 860,00

Campionato di 1^ Categoria

= Tassa associativa alla L.N.D. 250,00

= Diritti di iscrizione al Campionato di competenza 1.150,00

= Acconto spese e organizzazione 800,00

totale 1) 2.200,00
= Assicurazione tesserati N.B. Vedere importo addebitato su estratto conto

totale 2)=totale 1) +Assicurazione tesserati € 2.200,00 più assicurazione tesserati al 30.06.2013 risultante dagli estratti conto delle singole Società

N.B.: Per la voce “Assicurazione Tesserati “ciascuna Società dovrà versare all’atto della scadenza delle iscrizioni ai Campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. La differenza mancante, riferita sempre alla voce “Assicurazione Tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 31 ottobre 2013.

Campionato Regionale Calcio a 5 Serie “C 1”

Per Società non partecipanti ad altri Campionati organizzati da questo Comitato



= Tassa associativa alla L.N.D.250,00

= Diritti di iscrizione al Campionato di competenza 650,00

= Acconto spese e organizzazione 800,00

totale 1) 1.700,00
= Assicurazione tesserati N.B. Vedere importo addebitato su estratto conto

totale 2)=totale 1) +Assicurazione tesserati € 1.700,00 più assicurazione tesserati al 30.06.2013 risultante dagli estratti conto delle singole Società

N.B.: Per la voce “Assicurazione Tesserati “ciascuna Società dovrà versare all’atto della scadenza delle iscrizioni ai Campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. La differenza mancante, riferita sempre alla voce “Assicurazione Tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 31 ottobre 2013.

Campionato Regionale Calcio a 5 Serie “C 1” “RISERVA”

  • Per Società
  1   2   3   4


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©www.azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə